News&Eventi
14
Set

Che soddisfazione! I bambini della classe 5B dell'Istituto Fusinati donano alla Polizia e a PASAV "Il Gioco dell'Oca"

La polizia stradale e Pasav erano stati nell'istituto Fusinato un anno prima, la scorsa settimana gli alunni della classe 5b hanno donato agli agenti ed all'associazione un gioco dell'oca sulla sicurezza stradale ideato e realizzato da loro.
Agli alunni la polizia stradale ha rilasciato un meritato diploma.
Bravi a tutti gli alunni ed all'insegnante Barbara Piacentini.

Un particolare ringraziamento al fotografo Fabio Dubolino che ha partecipato alla manifestazione.

06
Set

2° Motoraduno Motoamici Fiammacentaura Memorial Maggiore dei Carabinieri Luca Pettinato

2° Motoraduno Fiammacentaura, domenica 11 settembre 2011, Parco San Giuliano.

parco san giuliano mestre venezia

Il Motoraduno si svolgerà presso il Parco San Giuliano di Mestre Venezia domenica 11 settembre 2011, ingresso Porta Rossa.
Inizio ore 09.00 seguiranno tutta una serie di eventi come la Santa Messa celebrata dal Cappellano Militare Don Corrado e il lancio di palloncini, fumi colorati, inno nazionale, stand di associazioni amiche e scuola di arti marziali!
Venite e passate con noi la prossima Domenica.
Vi aspettiamo numerosi!

Scarica la locandina in formato PDF

28
Gen

S. Maria di Sala realizza il suo campo scuola permanente grazie anche alla collaborazione con PASAV

l'Associazione PASAV, ha collaborato con l'Ufficio Tecnico Comunale di S. Maria di Sala alla progettazione del campo scuola permanente per l'educazione stradale che recentemente è stato inaugurato. Ci congratuliamo con tutta la Giunta Comunale per la volontà, la determinazione di tutelare i più piccoli concretizzatasi con la realizzazione di uno dei progetti più cari a PASAV.
Il Comune di Venezia, a cui PASAV aveva donato il progetto del campo scuola, continua ad ignorare la nostra richiesta di allenare ed educare i nostri figli ai pericoli della strada simulati in un campo attrezzato e sicuro.
Ancora un plauso al Comune di S. Maria di Sala che è stata capace di realizzare il campo scuola dimostrando una sensibilità maggiore di quella dimostrata fino ad ora dal Comune di Venezia.

Riportiamo il testo della lettera.

13
Mag

PASAV e GLI AMICI di OMAR al GIGI's DAY

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di conoscere gli amici che organizzano il Gigi's Day, e da subito siamo partiti con una proficua partecipazione.
Grazie a loro infatti verranno stampate e distribuite 5000 brochure, la scelta è ricaduta sulle due soluzioni più votate nel sito di PASAV, perciò complimenti agli studenti Maurizio Cusimano e Giulio Costantini della 5°C dell'Istituto Mozzoni di Mestre.

La sera del 5 giugno alle ore 19.00 circa, PASAV con la costante collaborazione della Polizia Stradale di Venezia, sarà presente alla manifestazione del GIGI's Day presso l'Hotel GIGI a San Stino di Livenza.
Dopo una piccola introduzione dell'associazione, gli agenti della Polizia terranno, per circa un'ora, una lezione di sicurezza stradale.
VI ASPETTIAMO NUMEROSI!

Al Gigi's Day molte altre iniziative, clicca qui per scaricare il programma

19
Mag

Progetto sicurezza stradale per le scuole, Zaccariotto: "Un progetto per la tutela della vita"

Ultimo incontro di quest'anno scolastico con gli studenti delle superiori.

Desidero ringraziare il mio giovane assessore Prataviera, che è vicino per età e per dinamismo a voi ragazzi, e la grande campionessa di canoa Federica Zago, che con la sua presenza ci vuole testimoniare quanto possono essere gravi le conseguenze di un incidente d’auto. Conoscere ascoltando direttamente le esperienze vissute, e guardando la registrazione filmata di incidenti gravi vi deve mettere in guardia dalle devastanti conseguenze del mancato rispetto del codice della strada, delle regole della viabilità, della guida sicura in uno stato di sobrietà psicofisico, senza aver assunto droghe e alcol. Il nostro programma per la sicurezza non riguarda solo il controllo del territorio ma vuole anche e soprattutto promuovere la prevenzione».

Così ha affermato la presidente Francesca Zaccariotto intervenendo oggi a Ca’ Corner all’ultimo incontro di quest’anno sul tema della sicurezza stradale e svolto nell’ambito di un ciclo rivolto agli alunni delle scuole superiori. Ad organizzare gli incontri la Provincia, l’associazione “Pasav” di Mestre (Precedenza alla sicurezza Associazione Venezia), e la Polizia stradale di Venezia.

Incontro sicurezza stradale - PASAV - Mestre Venezia

Alla presenza delle classi quarta e quinta dell’istituto “Parini” di Mestre sono intervenuti l’assessore alla viabilità e sicurezza stradale Emanuele Prataviera; gli agenti della polizia stradale di Mestre Lorenzo Lo Conte e Federico Sabbadin, il presidente Pasav Cristiano Invaso e i volontari della stessa associazione Roberto Poli e Lavinia Alzetta. Presente anche Federica Zago, una ragazza di Mestre che ha parlato del suo incidente stradale che l’ha costretta in sedia rotelle ma che non ha scalfito la sua voglia di vivere tanto che si è appassionata allo sport ed oggi è campionessa italiana di kayak.

Obiettivo degli incontri è stato quello di far conoscere agli adolescenti quanto prevede il codice della strada; i rischi che si corrono guidando l’auto o la moto dopo aver assunto alcol; il funzionamento dell’acol-test; le campagne di educazione stradale degli altri Paesi europei e i video prodotti dalla polizia stradale. «In totale quest’anno abbiamo svolto dodici incontri coinvolgendo 5.500 alunni delle scuole superiori di Mestre e Venezia» ha spiegato il presidente Pasav Cristiano Invaso.

«I giovani non devono buttare via la propria vita – ha affermato l’assessore Emanuele Prataviera che ha ricordato come egli stesso sia stato vittima di un incidente per fortuna senza conseguenze -. L’educazione è fondamentale soprattutto per i nostri ragazzi che a questa età sono alle prese soprattutto con l’uso della moto e dell’automobile»

 

Fonte Ufficio stampa - Provincia di Venezia

01
Mag

Progetto Lybra nel rapporto annuale sull'attività 2010 della Polizia Municipale

All'inizio del 2011 in occasione del Santo Patrono della Polizia Municipale, San Sebastiano, è stato diffuso il Report 2011 dove vengono elencate tutte le attività sostenute nell'anno 2010 dal Corpo della Polizia Municipale. Tra le varie attività spicca anche quella di "Educazione stradale" dove viene menzionata la collaborazione con l'associazione PASAV per il progetto Lybra.

Riportiamo un estratto del Rapporto 2011 in cui si parla del progetto.

Progetto “Lybra 1”
Il progetto, realizzato dalla Polizia Municipale in collaborazione con l’Associazione Italiana Persone Down e Associazione Precedenza alla Sicurezza – Venezia (Pasav), consiste in un corso mirato alla divulgazione delle norme di comportamento stradale ad uso di giovani ed adulti con Sindrome di Down residenti nel territorio veneziano e comuni limitrofi.
Questo progetto rappresenta, a tutti gli effetti, un intervento trasversale di educazione stradale, realizzato al fine di migliorare l’integrazione di persone con specifica disabilità che utilizzano quotidianamente ed in autonomia la strada e le pertinenze ad essa connesse.
Ciò ha permesso a queste tipologie di utenti di conoscere e utilizzare consapevolmente le strutture pubbliche esistenti (strada, marciapiedi, banchine, forma e colori dei segnali stradali, strisce pedonali, ecc…) otre che di imparare il corretto utilizzo della bicicletta quale mezzo di locomozione, favorendone, di conseguenza, una migliore autonomia.

03
Mag

Lettera di testimonianza dell'attività dell'associazione PASAV

Riportiamo per intero la lettera di testimonianza del dirigente scolastico dell'Istituto superiore di secondo grado Corner-Fermi-Sanudo dell'attività dell'associazione PASAV presso l'istituto:

 

Venezia, 29 aprile 2010

 

Egregio presidente associazione PASAV Precendenza alla Sicurezza

Giovedì 22 aprile è stata una giornata particolare per gli studenti dell'Istituto Corner - Fermi - Sanudo. Con la preziosa collaborazione dell'associazione PASAV e della polizia stradale si è organizzato un incontro con gli studenti delle classi quarte e delle classi quinte in cui si è trattato il tema della sicurezza stradale. Sono state proiettate immagini reali di incidenti, auto distrutte in cui il contachilometri si è fermato a 260 Km/h e con l'ausilio di immagini è stato trattato il tema delle cinture di sicurezza mostrando cosa succede se non si indossano correttamente.

01
Feb

Campo scuola permanente per l'educazione stradale: PASAV bussa nuovamente alla porta del Comune

Anche quest'anno, per il secondo consecutivo, chiediamo ai nostri amministratori di provvedere ad accantonare fondi per la realizzazione del campo scuola permanente per l'educazione stradale, nonchè di dare un piccolo contributo economico che permetta all'associazione di continuare il percorso intrapreso.
La richiesta è stata protocollata il giorno 18 gennaio 2011, restiamo in attesa di un riscontro.
Vi terremo aggiornati.

 

lettera al sindaco

Altri articoli...