Cosa fare se...

Cosa fare se sei testimone di un incidente

1) Assicurati che l'ambiente sia sicuro, assenza di fiamme, vetri, lamiere o pericoli di altro genere che potrebbero creare ulteriori problemi.

2) Chiamare il 118, l'operatore di centrale che ti risponde ha bisogno di informazioni chiare per poter garantire al meglio il soccorso richiesto.

Egli ti chiederà:
a) Luogo dell'incidente (località, piazza, via...ecc) ed eventuali punti di riferimento per meglio individuare il luogo (chiese, cantieri, fiumi, incroci stradali, ecc.)
b) Il numero di telefono da dove stai chiamando.
c) Cosa è successo, cosa vedi?
d) Quante persone o mezzi sono coinvolti?
e) Condizioni generali dell'infortunato: è cosciente? ti risponde? respira? ha dolore? sanguina?

Alla fine della telefonata lascia libera la linea del tuo cellulare perchè la centrale potrebbe richiamarti per chiederti ulteriori informazioni.
Non prendere iniziative personali come tentare di spostare i mezzi coinvolti oppure tentare di estrarre l'infortunato dall'auto in quanto potresti arrecargli altri traumi.
Non fumare, in quanto potresti innescare incendi o esplosioni.
L'operatore di centrale ti guida su quello che puoi o non puoi fare, mantieni la calma, solo così sarai di grande aiuto.
(Ringraziamo il nostro amico del SUEM Gianluca Marra per queste preziose informazioni)

 

Come comportarsi alla guida del proprio veicolo in caso sopraggiunga un'ambulanzasa fare se sei testimone di un incidente

ambulanza

 



 

 

 

 

 

Quando sei alla guida del tuo veicolo e ti accorgi del sopraggiungere dell'ambulanza con lampeggianti accesi e sirena, metti la freccia, accosta a destra della carreggiata, fermati e accendi le quattro frecce di emergenza.
Solo così permetterai all'ambulanza di avere spazio sufficiente per poterti sorpassare in sicurezza.

(Ringraziamo il nostro amico del SUEM Gianluca Marra per queste preziose informazioni)