Rassegna stampa

IL GAZZETTINO, martedì 4 marzo 2008

Inizia oggi, in tutta la provincia, la distribuzione della brochure che fa il punto sulle principali infrazioni al volante. L’idea è dell’associazione Pasav (Precedenza alla sicurezza), nata per diffondere, soprattutto fra i più giovani, la cultura della sicurezza sulla strada. Pasav ha riassunto in un pieghevole tascabile di nove facciate tutte le più diffuse violazioni al codice della strada e le rispettive ammende. Guida sotto l’effetto di droghe, di alcool, senza patente o al telefono possono comportare multe da diverse migliaia di euro, “ma soprattutto – ricorda l’associazione – rischiano di violare l’incolumità di chi viaggia sulla strada”. Nella mini-guida di Pasav si trovano anche indicazioni sui limiti di velocità, sulle restrizioni per i neopatentati o per chi guida una moto. “Noi ci impegneremo a distribuire le brochure dei locali e fra chi conosciamo – afferma il presidente Cristiano Invaso – ma l’appello va soprattutto alle scuole superiori perché collaborino con la nostra associazione per consegnarle fra gli alunni”. La guida diffusa a partire da oggi è però solo la prima di una campagna informativa più ampia : “Come abbiamo fatto per la prima brochure, sponsorizzata da una nota officina, l’idea è di cercare altri sponsor – spiega Invaso – in modo tale da poter continuare le pubblicazioni, ognuna con un marchio diverso e che riporta infrazioni diverse : stiamo già lavorando sulle prossime puntate”.

Brochure sicurezza stradale